Sei qua
Homepage > Eventi > VINOÈ, IL RITORNO IL 5-6 NOVEMBRE

VINOÈ, IL RITORNO IL 5-6 NOVEMBRE

Vino è Firenze

ARRIVA IL SECONDO ATTO DI VINOÈ

“Andrà nuovamente in scena alla stazione Leopolda di Firenze la seconda edizione di Vinoè, l’annuale congresso nazionale della Fisar. Appuntamento il 5 e 6 Novembre 2017 per la seconda edizione di un successo già annunciato.”

Vinoè Fisar 2017

L’EDIZIONE 2016 È STATA UN SUCCESSO

La prima edizione di Vinoè si è svolta il 15 e 16 Novembre 2016, portando numeri di sicuro rilievo. Sono stati serviti più di 90.000 calici ai 6000 visitatori accorsi per incontrare le 600 etichette presenti.

Numeri di grande rilievo che hanno dimostrato quanto l’esigenza di far incontrare formazione e passione, legate all’enogastronomia, possa avere successo.

FIRENZE, VINO E FISAR

Fisar voleva fin da subito creare un ponte di collegamento tra cibo e vino, sfruttando anche le grandi potenzialità offerte dalla Toscana e dalla città di Firenze. È proprio Firenze, capitale artistica e gastronomia della regione, ad offrire la cornice della Stazione Leopolda, insignita a location ideale per la kermesse di Vinoè.

La città di Firenze e la sua amministrazione credono nel progetto, dando il loro pieno supporto. Lo ha ribadito anche l’Assessore allo Sviluppo Economico Cecilia del Re, intervenuta alla conferenza stampa di presentazione della nuova edizione di Vinoè.

Conferenza stampa Vinoè 2017

IL VINO COME RICERCA E SCOPERTA DELLA DIVERSITÀ

Ciò che mi aveva colpito della prima edizione di Vinoè era il focus verso le piccole e medie aziende. L’intenzione era di valorizzare e presentare al pubblico le aziende del territorio italiano che fanno del vino la loro ragion d’essere. Puntano verso coloro che a volte non hanno la forza mediatica per comunicarlo in grande stile.

Anche quest’anno verrà rispettato il medesimo filo conduttore con aziende sotto le 300.000 bottiglie prodotte e provenienti da ogni regione d’Italia. Ciò servirà a presentare al meglio il nostro meraviglioso territorio, fatto di innumerevoli vitigni e grandi perle enologiche.

Dalle parole dei vertici Fisar si percepisce la compattezza e l’accordo sulle linee guida del progetto. Infatti c’è da più parti la volontà di riscoprire il legame tra uomo e territorio, imprenscindibile nel meraviglioso mondo del vino.

Per raggiungere l’obiettivo si farà leva sulla passione e naturale predisposizione delle aziende presenti. Per questo sarà mantenuto il format dello scorso anno, com masterclass, dibattiti e conferenze legate al mondo del vino.

Un altro obiettivo della manifestazione sarà anche capire la valenza e la sostenibilità del comparto vinicolo sul territorio, con inevitabili ricadute positive anche sull’economia e le opportunità lavorative.

SI PREANNUNCIA UNA CONFERMA DI SUCCESSO

Le condizioni per ripetere il successo dello scorso anno ci sono tutte. Si vede lo stesso animo di ricerca della qualità che ha smosso in occasione della prima edizione. Non manca anche la voglia di continuare nel percorso di valorizzazione delle piccole aziende. Ma per l’edizione 2017 di Vinoè si ha in più la consapevolezza degli ottimi risultati ottenuti nel 2016.

Se siete curiosi di sapere come è stata l’edizione 2016, qua trovate il link al mio articolo.

Sarà questa la base di partenza per ripetere un successo peraltro già annunciato.

Un brindisi per Vinoè!

Appuntamento il 5 e 6 Novembre 2017 alla Stazione Leopolda di Firenze.

Vinoè Fisar 2017

di MORRIS LAZZONI

VinoperPassione

Il vino è semplice da capire, basta avere passione

vinoperpassione2015@gmail.com

06 Luglio 2017. © Riproduzione riservata

 

 

 

 

Lascia un commento

Top